Protezione solare minerale o chimica: cosa è meglio?

Ingredienti minerali vs. sintetici nei filtri solari

La ricerca parla chiaro: è necessario applicare la crema solare ogni giorno, con la pioggia o con il sole, per prevenire sia l’invecchiamento cutaneo precoce che i tumori della pelle. Ma cosa fare se non ti piace applicare la crema solare, anche se sai che dovresti? Forse in passato ti è sembrato che la tua crema solare abbia causato imperfezioni, irritato la pelle o lasciato un aspetto o una sensazione sgradevole. Queste sono tutte preoccupazioni valide, ma la soluzione non può essere evitare del tutto la protezione solare, fidati.

La chiave della protezione è trovare una formula adatta al tuo tipo di pelle. Può essere necessario fare qualche prova per individuare qualcosa che vada bene per te, per questo è utile capire le differenze tra gli ingredienti delle creme solari: cosa sono, come funzionano e che sensazione danno.

I due tipi di ingredienti delle creme solari sono quelli minerali e quelli sintetici. Entrambi sono ugualmente protettivi. Gli ingredienti minerali o sintetici possono essere inclusi in formule sviluppate per qualsiasi tipo di pelle. Ad esempio, se hai la pelle da normale a grassa, ci sono formule leggere che non ungono; se hai la pelle da normale a secca, puoi trovare prodotti con SPF dall’azione idratante e levigante.

Qual è il miglior tipo di filtro solare?

Non si tratta di stabilire quali tipi di ingredienti siano più efficaci. Tutto dipende dalle tue preferenze personali e dalla sensibilità della tua pelle: generalmente, i filtri solari minerali sono considerati più delicati.

  • Filtri solari minerali: Esistono solo due ingredienti di filtri solari minerali: biossido di titanio e ossido di zinco. Questi agiscono sugli strati più superficiali della pelle per assorbire e, seppur in misura minore, deviare e disperdere i dannosi raggi solari. Questi ingredienti minerali sono anche chiamati dei “filtri solari fisici” o “bloccanti fisici”, ma queste denominazioni non rispecchiano esattamente il modo in cui agiscono.
  • Filtri solari sintetici: Esistono più di 30 ingredienti sintetici che possono essere inclusi nelle protezioni solari. Questi ingredienti vengono assorbiti negli strati superficiali della pelle, dove agiscono in modo simile agli ingredienti SPF minerali: disperdono e deviano i dannosi raggi solari, convertendo i raggi UV in calore e "disattivandoli". (Non preoccuparti, non sentirai niente.) Tra gli ingredienti sintetici più comunemente utilizzati nei filtri solari ci sono ossibenzone, ottinoxato, ottisalato e avobenzone. Questi ingredienti sono spesso chiamati “filtri solari chimici”, ma questo termine è sia fuorviante che falso. Tutti gli ingredienti skincare sono sostanze chimiche, persino l'acqua.

Un mito comune sulla protezione solare

Nel mondo della skincare, gli ingredienti minerali della protezione solare sono spesso definiti “biologici”. Nel mondo della scienza, gli ingredienti minerali dei filtri solari sono in realtà sostanze chimiche inorganiche. Noi siamo qui per dire la verità, in modo che i termini di marketing fuorvianti non influenzino le tue scelte di skincare.

Ricorda che gli ingredienti minerali e gli ingredienti sintetici contenuti nei filtri solari sono egualmente efficaci e sicuri, non c’è motivo per considerare gli uni migliori degli altri. Ciò che conta è che siano in grado di proteggere la tua pelle dai danni provocati dal sole. È vero che per la tua pelle potrebbe essere meglio optare per un tipo specifico di protezione solare, ma dovresti prestare attenzione soltanto agli ingredienti, e non agli slogan del marketing utilizzati per vendere.

Qual è la crema solare migliore?

Come abbiamo già detto, la crema solare più adatta a te è quella che non vedi l’ora di usare quotidianamente. Dovrebbe avere un SPF di 30 o superiore e fornire una protezione ad ampio spettro, al fine di prevenire efficacemente i danni provocati dai raggi UVA e UVB. Inoltre, per una scelta informata, dovresti sapere in che modo la tua pelle potrebbe reagire ai diversi ingredienti e alle diverse texture delle protezioni solari: quelle che contengono attivi minerali, attivi sintetici o una combinazione di entrambi.

Filtri solari minerali:

  • Iniziano ad agire subito dopo l’applicazione, ma è necessario attendere che la pelle li assorba completamente per fare in modo che siano più efficaci e che non macchino i vestiti.
  • Presentano un rischio notevolmente ridotto di irritare la pelle.
  • Non penetrano oltre gli strati superficiali della pelle.
  • Potrebbero lasciare un alone bianco, specialmente sulle tonalità di pelle più scure, ma i migliori filtri solari minerali hanno un finish quasi trasparente.
  • Potrebbe essere necessario applicarli con più attenzione e in maggiore quantità, a causa del modo in cui agiscono nelle formule.

Filtri solari sintetici:

  • Iniziano ad agire subito dopo l’applicazione, ma è necessario attendere che la pelle li assorba completamente per fare in modo che siano più efficaci e che non macchino i vestiti.
  • Generalmente si trovano nei prodotti con una texture più leggera.
  • Spesso vengono scelti per realizzare formule resistenti all’acqua, perché non danno un aspetto lattiginoso in seguito alla sudorazione o al contatto con l’acqua. Tuttavia, come per ogni protezione solare, è necessario effettuare applicazioni frequenti.
  • Potrebbero essere sensibilizzanti per coloro che hanno la pelle particolarmente sensibile.
  • Potrebbero penetrare nella pelle ed essere assorbiti in piccole quantità, che hanno dimostrato di non comportare rischi per la salute.

Qualunque crema solare tu scelga, ricorda che è fondamentale usarla tutto l'anno. Anche se pensi di non essere a rischio di scottature, la luce solare (che è in grado di penetrare anche attraverso le nuvole) può causare l’invecchiamento cutaneo precoce e aumentare il rischio di tumori della pelle. Spaventoso ma vero: i raggi UVA del sole sono in grado di penetrare attraverso le finestre. Anche se non ti accorgerai di niente, danneggeranno ugualmente la tua pelle.

Quali sono i prodotti con SPF di Paula's Choice più adatti alla mia pelle?

Non ci stancheremo mai di sottolineare l’importanza di proteggere la pelle ogni giorno con una crema giorno, un primer o un fondotinta (meglio ancora, tutti e tre) con un SPF 30 o superiore. Ecco perché abbiamo realizzato una gamma di prodotti con protezione solare, leggeri, nutrienti e adatti a ogni tipo di pelle, tutti sviluppati per mantenere la tua pelle più sana. Potrebbe essere necessario sperimentare un po’ prima di individuare la formula perfetta per te, ma ti assicuriamo che ne varrà la pena.

Se hai una pelle sensibile o tendente ai rossori, prova la nostra crema giorno con SPF e filtri minerali formulata per pelli danneggiate, oppure se preferisci la texture delle creme solari con filtri sintetici, prova la nostra Advanced Sun Protection Crema Giorno SPF 50. Se il tuo obiettivo principale è contrastare i segni dell’età, ti consigliamo il nostro SPF minerale con azione anti-rughe.

Se i filtri solari minerali non sono la scelta più indicata per il tuo tipo di pelle, o se sei alla ricerca di una crema giorno SPF extra trasparente per la pelle grassa o con segni dell’invecchiamento, allora le nostre formule sintetiche saranno la scelta migliore. A coloro che presentano segni dell’invecchiamento e vorrebbero utilizzare un filtro solare con ingredienti sintetici e un SPF superiore, consigliamo di optare per RESIST Anti-Aging Skin Restoring Crema Giorno SPF 50 o RESIST Anti-Aging Crema Giorno SPF 50. Infine, se stai già utilizzando una crema giorno con SPF che ti piace e desideri aumentare la protezione per la tua pelle, prova il nostro Primer SPF 30.

La crema solare Paula's Choice è minerale?

I nostri prodotti solari con SPF comprendono sia opzioni minerali che sintetiche. Di seguito elenchiamo i nostri prodotti con filtri solari minerali e sintetici.

I prodotti Paula's Choice che contengono filtri solari minerali:

I prodotti Paula's Choice che contengono filtri solari sintetici:

 
-15%
Pelle normale, Pelle secca
-15%
Tutti i tipi di pelle
-15%
Pelle mista, Pelle grassa
-15%
Pelle normale, Pelle secca
-15%
Pelle normale, Pelle secca

Articoli correlati

 

Riferimenti per queste informazioni:

    Science, febbraio 2015, pagine 842–847
    Annals of Internal Medicine, giugno 2013, pagine 781–790
    Journal of Clinical and Aesthetic Dermatology, gennaio 2013, pagine 16–26
    British Journal of Dermatology, febbraio 2010, pagine 415–419; e aprile 2007, pagine 716–719
    Indian Journal of Dermatology, Venereology and Leprology, volume 73, numero 2, 2007, pagine 80–85

Servizio clienti

Hai bisogno di aiuto per trovare il prodotto giusto per la tua pelle? Il nostro team di assistenza clienti è composto da esperti di prodotti per la cura della pelle e può guidarti verso la migliore pelle della tua vita.

Iscriviti alla nostra newsletter e diventa un membro di Paula's Choice. Scopri di più sulle migliori tecniche e sui migliori prodotti skincare per scegliere ciò che è più adatto a te. Riceverai anche offerte e regali esclusivi.